Finisce un’era: fusione tra Full Tilt e PokerStars

Bonus senza deposito:

Bonus di benvenuto:
100% fino a 10€

Bonus senza deposito:

Bonus di benvenuto:
50% fino a 35€

Bonus senza deposito:

Bonus di benvenuto:
100% fino a 20€

Bonus senza deposito:

Bonus di benvenuto:
100% fino a 20€

Bonus senza deposito:
2€

Bonus di benvenuto:
100% fino a 20€

Bonus senza deposito:

Bonus di benvenuto:
100% fino a 10€

Bonus senza deposito:

Bonus di benvenuto:
20% fino a 50€

Bonus senza deposito:

Bonus di benvenuto:
100% fino a 5€

Bonus senza deposito:

Bonus di benvenuto:
25% fino a 20€

Chi l’avrebbe mai detto! Lo storico pinball e il poker uniti. Incredibile, ma vero. Infatti, è nato Coin Flipper, il primo torneo nel quale i due giochi sono stati avvicinati.

Non per nulla, per il poker online è un momento storico, visto che a PokerStars si è congiunto Full Tilt, un “matrimonio” con il quale si vanno ad ampliare montepremi, offerta e liquidità.

Pur tuttavia, anche rimanendo alcune promozioni, gli avatar e i loghi, per certi versi si può si dire che un’era è finita. D’altra parte è anche da sottolineare come la congiunzione tra PokerStars, piattaforma principale di Amaya, e Full Tilt abbia concesso l’opportunità di creare, proprio a seguito della combinazione delle loro player pools, il network, o per meglio dire, la sala online che risulta essere la più grande presente sul mercato.

I fedelissimi di Full Tilt non devono, comunque, temere nulla, anzi. Infatti, adesso potranno beneficiare di una più ampia e maggiore selezione di giochi. Inoltre, avranno più tornei godendo del più vasto field. Oltre a ciò, potranno continuare a sentirsi a proprio agio proseguendo a giocare in casa potendo andare avanti a farlo con il brand che così tanto amano.

Al fine di poter fornire una esperienza migliore di gioco per ogni i players di casinò e di poker, è stato appositamente progettato un aggiornamento specifico del software. Grazie a ciò, quindi, si potrà godere di un accesso verso una maggiore varietà di livelli di stake, buy-in e di giochi e, nel contempo, si fruirà di un accesso nei confronti dei più grandi tornei e importanti montepremi.

 

Una unione che porta solo benefici ai giocatori

Amaya ha sottolineato che ogni giocatore di Full Tilt potrà avvalersi dei giochi da casino on line, degli avatar Full Tilt e di alcune promo. Super jackpot come il The Deal Daily Top Up e l’Unchained che possono anche raggiungere bonus da 100mila dollari.

Ma ai giocatori cosa succede? In estrema sintesi i players di Full Tilt potranno continuare ad impiegare quei avatar che sono così cari a molti giocatori, trovandosi inseriti, in pratica, nella medesima pool di quelli che sono gli account PokerStars potendo, pertanto, avere la possibilità di andare ad usufruire di tutti quei vantaggi che sono generati da una più ampia liquidità.

Se per i giocatori sono previsti esclusivamente degli enormi vantaggi, le cose cambiano totalmente mettendosi al brutto per le sorti dei manager con sede a Dublino, infatti, Amaya ha già annunciato la presenza di ridondanze facendo, quindi, chiaramente comprendere che per i manager di Dublino si potrà abbattere una scure per tagliare gli esuberi. Il numero esatto di questo processo verrà ad essere calcolato prossimamente.

Comunque, quel che è certo che a seguito di questa unione si è arrivati a creare un account universale, una piattaforma che potrà, perciò, essere condivisa tanto attraverso PokerStars quanto per mezzo del software Full Tilt.

Per quanto concerne la migrazione, se i giocatori si trovano già ad avere un account PS il sistema lo andrà ad identificare e ne creerà uno solo, mentre i giocatori saranno contattati direttamente da Full Tilt, la quale guiderà ciascuno di loro al fine di poter effettuare, in maniera corretta, la migrazione.