Germania: gli confiscano i premi vinti al Blackjack online

Bonus senza deposito:

Bonus di benvenuto:
100% fino a 10€

Bonus senza deposito:

Bonus di benvenuto:
50% fino a 35€

Bonus senza deposito:

Bonus di benvenuto:
100% fino a 20€

Bonus senza deposito:

Bonus di benvenuto:
100% fino a 20€

Bonus senza deposito:
2€

Bonus di benvenuto:
100% fino a 20€

Bonus senza deposito:

Bonus di benvenuto:
100% fino a 10€

Bonus senza deposito:

Bonus di benvenuto:
20% fino a 50€

Bonus senza deposito:

Bonus di benvenuto:
100% fino a 5€

Bonus senza deposito:

Bonus di benvenuto:
25% fino a 20€

Viene dalla Germania quella che è una storia piuttosto particolare e per alcuni versi anche grottesca: si tratta di un ragazzo che è stato capace di vincere un ammontare considerevole di soldi al Blackjack online, ma che di questi soldi non ha potuto godere, in quanto il fisco tedesco glieli ha confiscati. Tutto questo è accaduto in quanto nella nazione guidata dalla cancelliera Merkel il gambling è illegale e non è consentito divertirsi con i giochi casino online.

blackjack-onlineLa persona in questione è un ragazzo di 25 anni, che in un paio di mesi dell’estate 2011 è riuscito a vincere oltre 200.000 euro al Blackjack online, ma proprio quando è arrivato il momento di prelevare la somma dal suo conto bancario e godersi il malloppo, il fisco tedesco, insospettito dalla portata della transazione, ha bloccato tutto. Il ragazzo ha tentato di prelevare questa somma in 5 tranche, comunque risultate sospette per le autorità finanziarie, che puntualmente hanno provveduto anche alla perquisizione dell’abitazione del giovane, trovando addirittura 73.500 euro accuratamente nascosti in una scatola. Dopo un interrogatorio approfondito, il ragazzo è comunque riuscito a convincere gli inquirenti che 10.000 euro di questa somma appartenevano alla madre, mentre il resto del “bottino” è stato posto sotto confisca come prova d’accusa verso il ragazzo di gioco effettuato in violazione della legge.
In Italia il gambling online è espressamente regolato dalla legge e tutti i siti di gioco presenti su bonusricchi.com sono autorizzati dall’AAMS.

Il giovane ora sarà sottoposto a processo e i risvolti potrebbero essere parecchio negativi per lui, mentre gli è già stata inflitta una multa di 2.100 euro in quanto colpevole di aver violato il codice criminale tedesco. Tutto questo appare onestamente eccessivo, soprattutto se si considera che, nonostante il gambling online venga considerato illegale, non è difficile trovare un casinò che consenta di giocare, in uno dei mercati più ampi del mondo (secondo alcune autorevoli stime), insomma una discordanza che andrebbe tenuta in considerazione dalle autorità teutoniche.